certificazione-ffp2

Le mascherine FFP2 sono da qualche settimana al centro di molti dibattiti. Sono stati recentemente confiscati prodotti non a norma, con parametri non idonei alla categoria III o addirittura con certificazioni false.

Mascherine FFP2: validità del certificato

Le mascherine FFP2 vengono identificate come tali, a seguito di analisi specifiche che devono essere necessariamente effettuate da un organismo notificato.

Può un privato verificare la validità della certificazione? Assolutamente sì! Poiché crediamo fortemente che sia necessario informare il consumatore per un acquisto consapevole, abbiamo voluto guidarvi nel controllo.

Mascherine FFP2: guida per valutare un certificato

Step 1: certificazione del prodotto

Sul sito web dei vari produttori di DPI, è possibile reperire la certificazione delle mascherine FFP2, sulle quali è riportato il numero identificativo del certificato, il nome dell’ente notificato e l’azienda produttrice.

Certificazione: ente notificato, fabbricante della mascherina FFP2, numero di riferimento

Step 2: identificare il Notified Body Number

Sempre all’interno del certificato, è possibile individuare un numero a 4 cifre, il Notified Body Number (NB) identificativo dell’ente che ha effettuato le analisi e rilasciato il documento. Lo stesso codice, dev’essere obbligatoriamente riportato nella marcatura della mascherina.

Notified body number

Step 3: controllare la presenza dell’ente sulla lista NANDO

Accedendo al sito della Commissione Europea, è possibile controllare tramite il Notified Body Number se l’ente è accredito. La presenza nell’elenco NANDO, ne attesta la validità.

European Commission-NANDO

Step 4: Effettuare la ricerca del certificato sul sito dell’Ente

Molti Organismi Notificati permettono di effettuare la ricerca del certificato per avere conferma che la certificazione è valida. Il tracking number fa riferimento al numero identificativo del documento.

Ricerca certificato sul sito del Laboratorio Accreditato

Se il certificato è stato rilasciato dall’ente in questione ed è valido, l’utente troverà conferma nella ricerca.

Generalmente, gli Organismi Notificati danno al possibilità all’utente di effettuare la ricerca (es. MNA, il laboratorio scelto da iVision Health); in caso contrario, è un diritto del consumatore quello di contattare il laboratorio di riferimento e richiedere conferma relativamente alla validità del documento.

Form di ricerca – MNA

Uno degli obiettivi primari di iVision Health è quello di garantire sempre un prodotto non solo qualitativamente superiore, ma anche conforme alle norme vigenti.

Vuoi un prodotto sicuro? Acquista le +Forti FFP2!

Per ulteriori chiarimenti, siamo a disposizione!

SHARE